Partorimento

..E le paranoie moleste

-Quanto manca al partorimento mamma?-

-Tre mesi amore, ma si dice ‘Quanto manca al parto’ Non esiste partorimento-

-Tre Mesi?! 3 mesi al partorimen…al parto?!-

-Si-

– E dopo nasce Giada?!-

-Si-

-O forse nasce Giado- Si intromette M. spingendo il carrello pieno di trigliceridi confezionati in scatole colorate.

-Oh, papà dai.. E’ uno scherzo? Mo chi è Giado!? Mamma è uno scherzo?!-

-Si amore. Che ti dice sempre mamma?-

-Di ignorare papà e zio Miky- Guarda il padre che rideva sotto i baffi. – Oh papà, basta scherzare!-

-Perchè Giado non va bene?-

-Brutto! Non si scherza così!!!!-

E mentre i due vanno avanti col battibecco o quello che è ci fermiamo alle casse. La coppia di anziani con il carrello pieno di scorte alimentari degne della cambusa di una nave da crociera sta mettendo sul nastro della cassa il primo articolo. Lei si gira. Mi vede. Si rivolta. Tre millisecobdi dopo si gira il marito, per poi seguire la profilassi della moglie. Già rido.

Ebbene si: improvvisamente pare che i due abbiano dimenticato che le loro età messe insieme facciano circa due secoli e con uno scatto che nemmeno Federer svuotano il loro carrello sul nastro in un baleno.

Non dico nulla sul fatto che avrei la precedenza perché ci sta che pensano di avere meno tempo di me da vivere. Ma la cassiera mi vede.

-La signora ha la precedenza- Annuncia indicandomi.

Si voltano e mi guardano stupiti. -Oddiooooo! Mi scusi non l’avevo vista!- Fa lei.

Sto per applaudire, bravi!

-Ma ormai abbiamo messo tutto sul nastro-

oh che peccato

-non importa, potete togliere tutto- E’ la risposta della cassiera.

-No per carità!- Intervengo. Anche io so meritarmi l’Oscar guardate come si fa vecchietti , penso. -E’ chiaro che avete molta fretta! voglio dire..- e li guardo dritti negli occhi.

Tanto finirò all’inferno, meglio andarci con un c.v. degno di nota.

La verità è che posso aspettare. Non mi sento affaticata e non ho tutta questa fretta. Potevo essere affabile, far finta di nulla. Potevo essere gentile. Perché non lo sono stata?

Mi sfioro la pancia. Sto diventando acida? Ha ragione M. quando mi dice che non mi si può chiedere nulla?

Questo insegnerò alle mie figlie? Ad essere persone perfide che cercano qualsiasi scusa per essere cattive?

Oddio, sono una pessima madre.

Sarò una pessima madre.

Finirò all’inferno.

Piccola nota

Ironizzo e faccio polemiche inutili. Ma state vicino alle vostre mogli , compagne o ex quando sono incinta. Non saprete mai quando questi pensieri verranno a galla e dove porteranno loro.

A volte finiscono come nella mia storia, altre volte prendono il sopravvento e se non sarete in grado di captare i segnali saranno guai. Quindi cari compagni, mariti etc. .. disinnescate le mine invisibili. Essere dei buoni padri inizia da qui. Siateci. Non lasciateci troppo in balia di pensieri mistici.

Grazie.

Hai Letto IL PARTORIMENTO

Questo articolo ha 4 commenti.

  1. vaughan townhomes for sale

    Adorei este site. Pra saber mais detalhes acesse o site e descubra mais. Todas as informações contidas são conteúdos relevantes e diferentes. Tudo que você precisa saber está está lá.

  2. Kristyn Tramel

    I have read several excellent stuff here. Definitely value bookmarking for revisiting. I surprise how much attempt you place to make one of these magnificent informative website.

  3. zoritoler imol

    What i do not understood is if truth be told how you are now not actually a lot more neatly-favored than you might be now. You are very intelligent. You realize thus significantly relating to this matter, produced me in my opinion consider it from a lot of various angles. Its like women and men aren’t fascinated except it?¦s something to accomplish with Woman gaga! Your own stuffs outstanding. Always handle it up!

  4. houston junk car

    Hey! This is my first visit to your blog! We are a group of volunteers and starting a new initiative
    in a community in the same niche. Your blog provided us
    useful information to work on. You have done a marvellous job!

Lascia un commento