L’Incollocabile

Me l’hanno proprio detto: sono incollocabile.
Ho un diploma in Tecnico dei Servizi Sociali, che ormai non è più riconosciuto. La laurea non ho potuto conseguirla per motivi economici.
Mi sono finalmente trasferita a Milano nel 2014, prima vivevo nella sperduta campagna bergamasca, non potendo guidare per motivi di disabilità visiva, ero tagliata fuori da qualsiasi lavoro non raggiungibile con i mezzi pubblici: mi avevano proposto di farmi 15km in bici alle 5 del mattino per fare portierato d’albergo. Ovviamente ho rifiutato.
Finalmente arrivata a Milano nel 2014, ho potuto cominciare a fare colloqui su colloqui, corsi su corsi, rivolgermi ad agenzie su agenzie. Ma niente, sapete perché? Perché avevo già 27 anni, quindi ero in età da figli. Un ragazzo della mia età e con il mio diploma non avrebbe avuto nessuna difficoltà a trovare lavoro.

Finalmente, nel 2018, trovo un lavoro come receptionist, ovviamente a tempo determinato, ma in realtà era un office management completo. Sottopagata. A fine contratto, sono stata lasciata a casa.
Nel 2019 mi sembra di vedere la luce con un’APL (Agenzia Per il Lavoro) che gestisce solo Categorie Protette come me, e mi ci affido: tramite un’iniziativa di Regione Lombardia chiamata Dote Unica Lavoro mi trovano prima un colloquio tramite una cooperativa che collaborava con loro, ma il colloquio è andato pessimamente perché mi trattavano tutti come una persona con ritardo mentale (che non ho), poi una prima occupazione come “receptionist” in una fabbrica di surgelati nell’hinterland milanese.

Ero assunta come “receptionist che avrebbe dovuto fare un caffè ogni tanto, invece era centralino (che io odio) e portare il caffè, le bibite e le spremutine pompelmo-arancia al padrone della fabbrica.

L’addetta HR mi ha spinta a rimanere anche se ero trattata malissimo (una collega mi ha preso a calci la borsa), e ho pianto varie volte, solo perché, d’accordo con il datore di lavoro, dovevano tenermi almeno 15 giorni per far sì che la sua agenzia ricevesse 5000€ (questo non l’ho saputo fino al 2021).

Poi, quest’agenzia mi ha fatto trovare un lavoro “a tempo indeterminato”, dove uno dei miei compiti era registrare le note spese arretrate di quella che era la mia responsabile. Quando ho finito le note spese, dopo un mese esatto (e il giorno prima del mio compleanno), mi hanno lasciata a casa nel periodo di prova con la scusa del “non sa usare i filtri di Excel”, che invece usavo tutti i giorni per controllare ed inserire le note spese.

Io non sono una sprovveduta, nel frattempo  ho anche fatto decine e decine di corsi gratuiti finanziati dal fondo FormaTemp, molti dei quali in ambito Social Media. In quest’ambito sono abbastanza formata, ma ormai sono troppo vecchia (ho 35 anni) per una posizione in azienda, e comunque propongono contratti di stage.
Spesso gli annunci sono fasulli, come quel colloquio a cui ho partecipato dove mi si chiedeva disponibilità per fare “gestione dei lead” e in realtà era centralino.

Un altra volta invece, quando ho rifiutato un contratto di stage con un’agenzia “nel marketing”, questo recruiter insisteva dicendo che si lavora per “nobilitarsi” e che lui “lavorerebbe gratis”. Quando gli ho chiesto dettagli su cosa avrebbe mangiato lavorando gratis, mi ha risposto che era “per dire”. In quel caso però mi sono divertita moltissimo: ho scritto una mail al CEO di mezza Europa di quell’agenzia parlando del problema, e chiedendogli ironicamente di girare sul mio IBAN lo stipendio di quel dipendente, dato che gli sarebbe piaciuto lavorare gratis! Sono stata ricontattata dalla capa HR e c’era anche un avvocato presente, ho spiegato il problema e hanno detto che avrebbero fatto indagini interne pur rispettando la mia privacy.
Recentemente, ho letto un articolo su LinkedIn che parla proprio della scorrettezza delle APL e delle persone “incollocabili”. Ho scoperto da lì che fanno i soldi facendo collocare per pochissimo tempo le persone come me.
Ho quindi deciso di seguire le mie passioni e provare, in un futuro, a farne un vero lavoro!

Questo articolo ha 10 commenti.

  1. demais este conteúdo. Gostei bastante. Aproveitem e vejam este site. informações, novidades e muito mais. Não deixem de acessar para descobrir mais. Obrigado a todos e até a próxima. 🙂

  2. Adorei este site. Pra saber mais detalhes acesse o site e descubra mais. Todas as informações contidas são conteúdos relevantes e diferentes. Tudo que você precisa saber está está lá.

  3. Eugene Dosch

    You made several good points there. I did a search on the theme and found most people will go along with with your blog.

  4. zoritoler imol

    Hi, I think your blog might be having browser compatibility issues. When I look at your blog site in Safari, it looks fine but when opening in Internet Explorer, it has some overlapping. I just wanted to give you a quick heads up! Other then that, superb blog!

  5. tracfone coupon

    Write more, thats all I have to say. Literally, it seems as though you relied
    on the video to make your point. You obviously know what youre talking about,
    why waste your intelligence on just posting videos
    to your blog when you could be giving us something informative to read?

    My homepage :: tracfone coupon

  6. tracfone coupon

    I think that is one of the such a lot significant info for me.
    And i am happy reading your article. However should observation on few general issues, The web site taste is perfect,
    the articles is actually great : D. Good task, cheers

    Feel free to surf to my site: tracfone coupon

  7. houston junk car

    Hi, of course this piece of writing is genuinely good and I have learned lot of things from it concerning blogging.
    thanks.

Lascia un commento